mercoledì, luglio 28, 2010

 
" Si vive per anni accanto a un essere umano, senza vederlo. 
Un giorno ecco che uno alza gli occhi e lo vede.  
In un attimo, non si sa il perché, non si sa come, qualcosa si rompe: una diga tra due acque. 
E due sorti si mescolano, si confondono e precipitano " 
 
(Gabriele D'Annunzio)
 

sabato, luglio 24, 2010

aspettando il mare

distesa qui
tra nuvole e parole
guardo il cielo morire nel mare
ora che la luna prende per la coda il sole
osservo le onde schiumose
confondersi tra la sabbia e le mie domande
l'odore della sera si propaga per la spiaggia
e rimango qui
vento fra le dita
mentre la notte raduna le sue stelle
e il silenzio si confonde alle lacrime
distesa qui
tra la felicità presente e i dubbi del domani
ora che l'orizzonte sta cambiando veste
osservo la mia vita da lontano
come le onde nei miei occhi
andare e venire
tra attimi ed incertezze
rimango qui
distesa tra nuvole e parole
a sorprendermi ancora
dell'imprevedibile bellezza della nostra vita
distesa qui
tra nuvole e parole
aspettando il mare

pioggia e stelle


pioggia sul vetro
stelle nei nostri occhi
pelle a pelle
ora non abbiamo bisogno di parlare
basta guardarsi e tutto diventa più semplice
pelle a pelle
respiro il tuo vento
tra le mie mani scivola la tua dolcezza
non ho bisogno di altro adesso
e appoggi su di me l'acqua del mare
vitale carezza sui miei fianchi stanchi
 pioggia sono i nostri occhi
stelle sono le nostre risate
pelle a pelle
ora non abbiamo bisogno di parlare
basta guardarsi e tutto si fa vita
ho scelto te
e tu mi hai accolto con dolcezza
ed ora le nostre mani creano un solo cerchio
siamo noi adesso
che da quella pioggia ci dissetiamo
e in quelle stelle sogniamo il nostro domani
pelle a pelle
se sussurri il mio nome nella notte io ti risponderò
se sussurro il tuo nome nella notte il vento mi accarezzerà
pelle a pelle
siamo noi
e va bene così
tra stelle e pioggia

mercoledì, luglio 21, 2010

atto di fede


" ...
di tutta la vita passata questo è il momento
di tutta la vita davanti questo è il momento
vivere è un atto di fede
mica un complimento
questo è il mio atto di fede
questo è il tuo momento 
..."

martedì, luglio 13, 2010

niente da capire

 
 
Amore
è il vento che soffia su questo viso
Amore
è il sentimento che adesso indossiamo
Amore
è l'onda del mare che prende e restituisce questo cuore
 
ci sei tu
e nulla è da capire
ci sei tu
e nulla è da spiegare
ci sei tu
e non serve dire altro
ci sei tu
e basta così ..
.. senza dire parole ti porterò dentro me
senza fare rumore tu dolcemente mi accoglierai
e aggrappati alla nostra alba
guarderemo il cielo che si ricopre di noi
e voleremo andremo lontano
ci sazieremo l'uno dell'altro
ci sei tu
e non ho bisogno d'altro 
ci sei tu 
e nulla è da capire
ci sei tu
e non serve dire altro
 
Amore
è l'unica parola che ora voglio pronunciare

dove sei?

 

Caro Padre,
dove sei?
ti cerco
ti perdo
ti confondo 
e soffro per non averti accanto

E chissà perché quando mi chiami non riesco neppure a guardarti negli occhi
chissà perché non riesco a parlarti come vorrei
forse ho solo paura di ciò che potresti pensare
forse ho solo paura di essere ferita da te
e così rimango in silenzio
rispondo alle tue domande con delle bugie mascherate da un sorriso
e così rimango in silenzio
con le mani piene di dubbi e parole che vorrei donarti
ma non parlerò per paura che tu possa farti gioco dei miei sentimenti
è già successo che calpestassero quest'anima

Caro Padre,
dove sei stato?
ti cerco 
ti trovo
ti allontano
e poi soffro per non averti accanto come avrei voluto

Se solo riuscissi a tenderti le mani
questo passato apparirebbe meno amaro
se solo riuscissi a smettere di urlare
se non soffocassi più lacrime
questo presente sarebbe ancora possibile

Caro Padre,
dove sei?

Comunque vada...

Io non lo so quel che ci aspetta se sarà bello o se sarà uno schianto su entrambe le ginocchia Non lo so se quel che sognamo ce lo meritiamo...