lunedì, giugno 04, 2018

Memoria

Certe volte mi sorprendo a pensarti 
rivedo le tue mani laboriose 
che tagliano rami 
innestano frutti 
regalano vita al legno ormai secco
certe volte mi fermo a ricordarti
rivedo la tua schiena curva sui libri
gli occhi che lentamente raccolgono lettere
che sfogliano memorie
certe volte mi soffermo a pensarti
e il tuo sorriso così onesto
mi inonda di luce calda
come la bellezza del sole primaverile 
Certe volte all'improvviso 
da quella finestra uno spiraglio si fa strada
tutta la stanza si riempie di aria fresca
le idee le speranze i ricordi 
riempiono la solitudine del cuore
regalandomi inaspettati momenti di felicità
Certe volte rivedo te attraverso i miei occhi stanchi
e un debole ma dolce sorriso inonda la stanza 
mentre sul viso una calda lacrima di rimpianto e nostalgia
segna indelebilmente questo mio cuore
incidendo come fuoco la pelle attraversata dal rancore
Certe volte mi sorprendo a pensarti 
quasi vorrei tornare indietro per riscrivere tutto
cullando le mani sul petto
mentre tessono illusioni nel tentativo di abbracciarti
... 







Delicato

Delicata presenza Voce costante Paziente attesa Su questo cuore pulsante Delicata mano Che accarezza  Che sorregge Che protegge Questo cuore...