giovedì, settembre 10, 2009

mare settembrino



" Uomo libero, amerai sempre il mare! Il mare è il tuo specchio: contempli la tua anima nel volgersi infinito dell'onda che rotola e il tuo spirito è un'abisso altrettanto amaro "

Charles Baudelaire

Il Mare ha saputo da sempre emozionarmi
una forza primordiale
che mi spinge e mi attrae a sé costantemente
un' energia dai contorni indefinibili
che mi parla e mi protegge
cullando il pensiero e donando dolcezza.
Straordinario è il Mare a cui l'Anima si volge
nel suo instancabile peregrinare dentro Se stessa
alla ricerca di ciò che le appartiene.
Bellissimo é questo Mare di Settembre
a cui rivolgo i sogni a cui dono le incertezze
e muovo i miei passi su questa sabbia
raccogliendo vento e costruendo Amore.
Il Mare è qui per Noi
e ci accoglie nella sua immensità. Sempre ...

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Cara Zoè, bella la citazione del poeta maledetto...che poi, per me, tanto maledetto non era!:)

Il mare e la sua magia credo possano essere capiti solo da noi "gente di mare".
Con il mare dentro; il mare che guarisce.

Un abbraccio forte!

zoé ha detto...

Grande poeta . citazione perfetta per come mi sento ora :)
Il mare mi appartiene .. come appunto un qualcosa di primordiale da cui non posso staccarmi .. e questo ennesimo post a lui dedicato ne è la prova .. Non potrei mai immaginare la mia esistenza senza il Mare. Anche se adesso mi accolgono le calde montagne dell'Aquilano e dintorni .. Grazie della visita e un abbraccio a te :)

Pinny ha detto...

..è la prima volta che passo di qua.. è un blog molto sensibile, mi piace! A presto.. pinny

Unknown ha detto...

complimenti per i profondi pensieri del tuo blog.un grande abbraccio

Vale ha detto...

Mi ricordi Giacomo Leopardi con questi versi

Paolo ha detto...

Ciao Creatura marina come Me!

Buona Domenica
Cara Zoé

zoé ha detto...

Benvenuta Pinny :) E grazie del passaggio,sei molto dolce.

Cara Alessandra, grazie e un abbraccio anche a te!

Leopardi mi ha sempre affascinato Vale, sarà per quello forse .. ;)

Ciao Paolo, grazie e bn domenica anche a te!

Solimano ha detto...

Guarda guarda! La citasione all'inizio di Charles Baudelaire...
Poeta più benedetto che maledetto, per me: contenuti nuovissimi in una forma perfezionata dai secoli, Auerbach è quello che l'ha capito per primo, che Baudelaire riesce in una impresa impossibile: tanto più classico quanto più moderno.

grazie Zoé per la visita in Stanze all'aria, tornerò a trovarti

saluti
Solimano

zoé ha detto...

Caro Solimano,
benvenuto!
Grazie a te per la visita e a presto allora ..
Buona Domenica.

Comunque vada...

Io non lo so quel che ci aspetta se sarà bello o se sarà uno schianto su entrambe le ginocchia Non lo so se quel che sognamo ce lo meritiamo...