venerdì, agosto 08, 2008

Pablo Neruda


"Io torno al mare avvolto dal cielo

il silenzio tra l'una e l'altra onda
stabilisce una sospensione pericolosa:
muore la vita, si acquieta il sangue
finché irrompe il nuovo movimento
e risuona la voce dell'infinito"

(Da - Il postino di Neruda -
di A.Skàrmeta)

Perché ancora non mi spiego che senso abbia la morte......


2 commenti:

Se ha detto...

Ciao! spero che in questi giorni le stelle cadenti del tuo cielo siano molte... e ben visibili...
;-)

bacio*Se*

zoé ha detto...

Carissima,
le stelle sono tante, si, ma scure e tristi... alterno momenti di gioia a profonde malinconie.. però tutto passa, anche le stelle più opache risplenderanno, prima o poi.. :)
Un bacio grande!

Comunque vada...

Io non lo so quel che ci aspetta se sarà bello o se sarà uno schianto su entrambe le ginocchia Non lo so se quel che sognamo ce lo meritiamo...