LA FRASE di oggi

LA FRASE di oggi
"...so che nessuno è come te..."

buona vita

A te, che sei passato qui per caso, viaggiatore sconosciuto.. benvenuto in questo mio spazio,dove i pensieri e i ricordi cadono improvvisi come le stelle cadenti nelle calde notti di agosto, tra i desideri nascosti sotto la pelle, a celebrare le illusioni di chi ha ancora la forza per sognare e cerca ogni giorno di realizzare questi desideri... Per "divenire ciò che si è...", per plasmare la nostra più profonda natura..
Sogna e nelle stelle rifletti i tuoi desideri, luminose scie del tuo passaggio su questa terra...



Emozionati.. immergiti.. sogna.. vivi.. IL VIDEO DEL MESE

24/05/16

Appunti di viaggio


On the road


parole in libertà

Rosa
fiori
profumo
parole in libertà
fiumi di desideri
cieli azzurri
sorrisi 
onestà
bellezza 
soul
piccole emozioni
semplicità
bellezza
vento soffice
tocco d'amore
Bianco
dolcezza
onestà
gentili gesti
pace
iris
prendimi per mano
sorpresa
l'inaspettato 
dreams
forza
guardare oltre
vivere
vita 
Me



the sun

E' proprio nei momenti più difficili della nostra Vita che dobbiamo stringere i denti e cercare di essere ottimisti, oltremodo positivi, anche un po' folli a dire il vero, per andare avanti e soprattutto trarre il meglio dalle giornate di pioggia... perché può sembrare assurdo ma è dietro le lacrime che si nascondono i fiori più belli. Dobbiamo solo avere la pazienza di vederli sbocciare.

25/03/16

Il Venerdì

Morto
per me che sono così 
debole
povera
indegna
imperfetta
Morto 
per dare a me 
la salvezza
la vita
il perdono
la bellezza
Tu
dentro me
nei sorrisi
nel senso dei giorni 
nelle lacrime
nel cammino quotidiano
Noi
strazianti di ingratitudine
assassini
miseri
troppo preoccupati dell'apparire
troppo impegnati ad ucciderci 
Tu
Morto
per Noi
per darci la Vita
il mistero più grande
la gioia più immensa
Tu
Vivo
tra Noi
giorno dopo giorno
per Noi
così
deboli
poveri
indegni
imperfetti
esseri umani



22/03/16

Forse...

Che ne sarà di tutte queste paure?
Che ne sarà dei miei affanni e dei miei dubbi?
Cosa accadrà quando avrò finalmente attraversato l'oceano?
Forse non sarà come credevo
forse nel frattempo avrò cambiato meta
forse ad un certo punto non sarà più così importante
...
Parole
dubbi
vuoti di memoria
sto perdendo il filo del discorso
o probabilmente sto più semplicemente cambiando strada

Sogni 
e altri dubbi
tanta incomprensibile (per voi) poesia
nuove ansie
insicurezze immotivate
e naturalmente sto qui a chiedermene il perché
...

Che ne sarà poi di tutte queste domande?
Che ne sarà delle mie proiezioni?
Cosa accadrà quando mi torneranno in mente questi ricordi, tra qualche anno?
Forse a quel punto sarà tutto diverso
forse nel frattempo sarò cambiata
o forse sto già cambiando ma non so più dove sto andando
...


PEACE

Non dobbiamo mai permettere alla rabbia e al dolore di dividerci, di metterci gli uni contro gli altri perché l'odio genera solo altro odio e tanta violenza incontrollabile
... 
teniamoci abbracciati, asciughiamoci le lacrime a vicenda, sosteniamoci e amiamoci da veri fratelli, come ormai abbiamo smesso di fare. 
Solo allora questa spirale apparentemente senza fine di ignoranza e terrore avrà fine.




19/02/16

"The only way to get out is to go through" 

(F. Perls)


Occhi

Rifuggo i tuoi occhi
il sole
rinnego i miei pensieri
sorriso
calpesto ogni parola
dolcezza
Gli occhi miei gridano piano
non posso farci nulla
tento di nascondermi da te
abbasso lo sguardo a terra
tento di nascondermi dalla verità
giro le spalle al tuo corpo
ma alla fine mi trovi sempre
non puoi farci nulla
Rifuggo il tuo sguardo
il sole
rido delle mie paure
taci
schiaffeggio la tua schiettezza
irritante
Gli occhi miei amano silenziosi
non posso farci nulla
tento di nascondermi da te
abbasso lo sguardo a terra
mi volto e prendo un'altra strada
ma alla fine tu sei sempre qui
accanto a me 
non possiamo farci nulla
Rimaniamo così 
sospesi
occhi negli occhi


17/02/16

Nel silenzio

Nel silenzio della quotidianità
a volte
mentre ascolto una canzone o leggo una frase in un libro
improvvisamente
ecco scendere silenziosamente sul viso
calde lacrime di sale e di amore
ecco che la mente si ferma verso ricordi passati
e il cuore inizia a battere sul ritmo di antiche emozioni
Nell'abitudine dei giorni
a volte 
inaspettatamente
certi dolori si riaprono nel petto 
piccoli momenti di felicità 
tornano ad abitare gli occhi miei stanchi
certi facili rimpianti prendono a tormentarci il presente
E più spesso di quanto vorrei,
mi fermo a pensarti.
Vorrei che il tuo viso scomparisse dal mio immaginario 
e che tu mi lasciassi il modo e lo spazio per dedicarmi ad altro
perché immancabilmente, mentre sto vivendo, ecco che spunta
a volte
la tua voce tra la voce di mille
la tua andatura tra l'andatura di mille
il tuo cinismo tra l'ostinato ottimismo di mille
la tua schiettezza disarmante tra l'ipocrisia di mille
Nel silenzio della quotidianità
a volte
mentre cammino mentre sogno mentre parlo
improvvisamente
ecco esplodere sul viso una risata
chilometri di parole non dette si rincorrono nella testa
ecco che gioco a nascondino tra i miei alibi e le tue bugie
e gli occhi si rivestono di luce
mentre ti saluto e ti lascio andar via per sempre
...


Rosso

Gesti inaspettati
gesti belli
gesti gentili
parole dolci
risate serene
giochi da bambini
Sguardi che nessuno raccoglierà
sospiri delicati
labbra silenziose che urlano
il cuore sta scoppiando dentro il mio petto
e io spero solo 
che tu non ti accorga di questo affanno
gesti semplici
gesti belli
gesti inaspettati
Le parole fluttuano nell'aria
si arrampicano a bugie e a scuse improvvise
si nascondono dietro la tenda dell'imbarazzo che provo
Sento il fuoco rosso che sale 
fino alle guance
ormai adulta non riesco a nascondere le mie emozioni
tutto traspare da questi miei occhi
che ingenuamente si lasciano sfuggire 
ogni immagine
e io spero solo
che tu non abbia imparato a leggere
Il viso camuffa goffamente e inutilmente questi pensieri
tu sei davanti a me e mi osservi nello specchio 
io tento ancora di nascondermi dietro false razionalizzazioni
tu continui a guardarmi con consapevole immaturità
Sguardi che il vento raccoglierà
parole d'amore sospirate sottovoce
labbra che si aprono al sole del mattino
il cuore mio sta viaggiando oltre questo corpo
e io spero solo 
che tu non ti accorga di questo affanno
di questo vivo rosso fuoco che indosso 
come una seconda pelle che scalda ma non protegge
Trattengo il tuo pensiero in questa notte calma
il fuoco a poco poco modellerà ogni paura
fino a rendere sopportabile tutto il dolore
...




06/01/16

Capitolo 0.

Ordinario
Comune
Consueto
Noioso
Un sottile filo rosso scorre tra le mie mani fragili
Vivace 
Sorridente
Spontaneo
Sincero
Piccoli frammenti di realtà si dividono sul piatto che ho di fronte
Semplici emozioni che possono in un attimo recidere un equilibrio precario
Ovvie le (mie) considerazioni dopo l'accaduto
Inutili le (tue) giustificazioni in merito
Bastano poche bugie e tanta paura a capovolgere in un attimo tutto ciò in cui si credeva...
...o si fingeva fosse tale




24/11/15

Lode e disprezzo

Me lo merito
Si
Ne sono consapevole
Ho spezzato rami ormai secchi
Ho slegato lacci dal cuore che lo soffocavano
Ho tagliato i fili artificiali che mi univano a te 
L'ho voluta io questa fine
Si
Me lo merito
Questa pioggia calda che schizza come cenere
Il rumore dei passi inesistenti dei sensi di colpa 
sul pavimento della mia mente in ristrutturazione
Il calore di mani che sorreggono questo corpo
nell'attesa che questo inverno dentro me si trasformi in primavera
Ne sono consapevole
Ho piantato semi nuovi nel terreno
Ho comprato fiori e colori da appendere sulle pareti
Ho aperto il mio sorriso al mondo
Si
Me lo merito
Fine e rinascita
Amore e odio
Lode e disprezzo
Occhi nuovi ho indossato
Braccia pulite vado cercando
in un divenire senza tempo e senza memoria


20/11/15

Spazio

Buonanotte a chi ha ancora il coraggio di sognare...
...e l'onestà per cambiare rotta della propria barca.

Questo mare che ci attraversa tumultuoso e splendido,
non potrà trascinarci inermi sulla battigia.

Sotto un cielo ridente e beffardo
che con aria di sfida ci prende per mano,
buonanotte a chi rincorre ancora il suo piccolo immenso spazio di felicità.


19/11/15

Il mio nuovo cappello

E un giorno apri il viso al mondo
e lui non c'è più
Non esiste più lacrima
non esiste più tristezza
non esiste più quella morsa nel petto 
Un numero
un fiocco di neve
un paio d'occhi che ti guardano muti nella notte
un sorriso spento apparentemente felice
E un giorno nel bel mezzo della lotta
non esiste più confronto 
non esiste più preoccupazione
non esiste cielo sotto il quale gridare aiuto
Un piccolo soffio di vento
una carezza leggera sulla bocca
come un bacio lontano piovuto dal cielo
la nebbia mattutina che ti prende la mano
e scivola via
tutto scivola via
quel dolore così forte e amaro che provavi nel petto
ora non c'è più
lui non c'è più
Si fa spazio tra la quotidianità e la sorpresa
l'immagine allo specchio di me che mi guardo
e finalmente riconosco me stessa
tra incertezze e paure
ci sono soltanto io, che sorrido
guardandomi indossare il mio nuovo cappello

05/08/15

La notte (5 agosto 2014)

Destino ironico
Destino beffardo
Ridente giorno come ridente fu quel viaggio
Malinconico ricordo come malinconica fu la sorte
Acqua che piove che sgorga leggera che bagna che disseta la notte
La notte che separa che delimita il confine
che delimita la fine e che segna l'inizio
Destino beffardo
Destino ironico
Tutto tace intorno
Tutto è addormentato
Si aspetta l'alba
Si aspetta, impazienti, l'ignoto il conoscibile il desiderato
lo sconosciuto mai come ora così atteso


24/07/15

Marionette

Oggi come oggi, anche i sentimenti delle persone sono diventati artificiali: te li sbattono addosso con sorrisi posticci e gesti impacciati... 
troppe marionette sulla scena... 
avrei voglia di tagliare con una forbice tutti i fili che li legano alla loro assurda realtà!


18/07/15

Solitaria(mente)

La solita domanda, la solita routine, la mia solita espressione sul viso... e una sola voce che altro non sa dire.

28/06/15

sorridimi

E sorridimi ancora..
..non smettere di farlo
quando sorridi il mondo sembra buono.. 



26/06/15

...scoppiare di freschezza come i temporali estivi

...e all'improvviso arrivano dei momenti di tenerezza assoluta
dei piccoli gesti inaspettati che piovono come dei sorrisi
quasi nascosti
sul mio volto
scoppiati come i temporali estivi di freschezza e di benessere dentro,
quei momenti e quei gesti che fanno bene all'anima e che ti fanno riaprire gli occhi al cielo... 
in quel momento è il vento che soffia dentro di te 
e ti fa sentire viva... 
più che mai



18/06/15

Non dire mai la parola amore ma fai amore intorno a te

Io direi che un po' di discrezione, ogni tanto, non guasterebbe. 
Tenetevela stretta quella felicità, quei sorrisi, quelle mani raccolte tra le emozioni e quella leggerezza dell'anima... teneteveli stretti al cuore i vostri sogni perché è facile che qualcuno ve li rubi senza pensarci troppo... 
Comunicate attraverso il silenzio e parlate con i gesti, trasmettete gentilezza ed educazione e allora si, sarà tutto sarà diverso. 
Amate con rispetto e date valore a chi vi è accanto. 
Ma lottate sempre contro gli occhi del mondo. 


20/05/15

Il rospo

Chissà cosa conta davvero
se l'illusione di un sentimento
o la realtà di un gesto
se la bellezza di un finto ricordo
o la sprezzante verità sulla pelle
Chissà dove sei adesso
ora che la notte è scesa nei miei occhi
ora che la mia mano sfiora un viso assente
ora che queste lacrime riscaldano la mia paura
Chissà cos'è davvero importante
se il gioco troppo breve di due anime 
o l'amarezza di un sogno mai realizzato
se la tristezza che riveste queste labbra
o il film di bugie che ha partorito la tua voce
Chissà dove sei adesso
ora che la notte è scesa fuori dalla nostra stanza
ora che le nostre braccia cercano inutilmente l'una il calore del corpo dell'altro
ora che le risate sono posticce 
ora che la cera ha ricoperto come un velo le nostre parole
Non ammetto la tua mancanza
anche se è un fatto vero questa assenza
chissà se è più concreto il tuo comportamento 
o se invece non sia più reale la finzione 
del mio cuore che recita
la parte di chi sta bene
 quando sta male
la parte della regina 
che abita nello stagno
e che ha mangiato un rospo
perché la fame di realizzare un semplice desiderio 
era più forte
di qualsiasi incantesimo 


L'amore è...

"L'amore è una grande Luce splendente che invade il mondo. 
Ma dietro ogni grande Luce, si nasconde una grande Ombra."


09/05/15

Citando...

"E' meglio rimirar le stelle
che trascinare le scarpe al suolo"


21/04/15

Permettimi

Permettimi di starti vicino
di sviluppare un pensiero d'amore per te 
di sviluppare un sentimento di attaccamento verso i tuoi occhi
di provare dolore se non ti ho con me
di provare una gioia senza nome quando mi sorridi

Permettimi di chiamarti 
per nome se sono arrabbiato con te
con un nomignolo buffo per prenderti in giro
con una parola insignificante quando siamo da soli
una parola apparentemente vuota e inutile al mondo
di cui soltanto noi due conosciamo l'importanza

Permettimi di prenderti per mano
quando meno mi vorrai accanto
quando la vita sarà stata ingiusta con te
quando sanguinerai dolore dal viso
quando vorresti lasciarmi andar via perché credi che io possa meritare di meglio

Permettimi di sceglierti
giorno dopo giorno
di pensarti e poi scordarmi 
di prenderti e poi scivolare nei miei errori
di accarezzare il tuo pensiero nella notte
di abbracciare una fantasia quando mi sei vicino

Permettimi di parlarti e di guardarti 
di litigare e poi fare la pace
di stare con te senza saperne il motivo
di amarti senza conoscerne la ragione

Permettimi di starti vicino
semplicemente 
senza pretese senza illusioni senza sogni
solo io e te per ciò che siamo
due esseri umani 
fragili e difettosi

Permettimi


15/04/15

Presenza

Come presenza silente rimane nel tempo
il dolore
che muta aspetto che cambia nome 
che si camuffa tra le rughe del viso
il dolore
sottile e impercettibile soffio, trafigge
per sua stessa essenza può resistere alla felicità più bella
non appassisce mai
il dolore
rimane lì beffardo a sorvegliarti, silenzioso
e ti guarda
anche quando le lacrime sono lontane dagli occhi
lui all'improvviso appare
tra una risata e una lettera sul comodino
il dolore
arriva, senza essere stato nominato
proprio quando credevi di averlo dimenticato
il dolore
che muta aspetto che cambia nome
che si camuffa tra le pieghe del viso
il dolore
mai stanco mai fermo
si insinua tra i nostri passi falsi e ci offusca la strada
il dolore
presenza che mai muore
sanguinando l'anima di incertezze
il dolore
come presenza silente rimane nel tempo



07/04/15

Il silenzio

Più spesso di quanto crediamo, dovremmo tenere per noi stessi l'intimità di un pensiero, la bellezza di un ricordo, un sentimento di speranza... 
affinché non si perda ciò che vi è di più prezioso e puro, 
nascosto dentro quel pensiero, quel ricordo, quel sentimento. 
L'essenza stessa della discrezione è un valore oggi quasi assente. 
Ma se ben praticato, il silenzio può fare più rumore di mille parole.


24/03/15

il PENSIERO

"L'uomo moderno ha tutto: una macchina, una casa, un lavoro, dei figli, un matrimonio, dei problemi, delle soddisfazioni... Ma non è nulla... Non esistono scorciatoie psicologiche per risolvere questa crisi d'identità, al di là della fondamentale trasformazione dell'uomo alienato in uomo vivente" 

(E. Fromm - 1968)





19/03/15

AUGURI PAPA'

AUGURI a tutti i Papà... a quelli che ci sono ancora per fortuna e a quelli che non ci sono più; ai silenziosi e ai chiacchieroni; a quelli che ci sono e che pazientemente sostengono i propri figli nelle loro scelte; ai papà dinamici e ai papà pigri; a coloro che per motivi vari non possono vedere i propri figli ma hanno nel cuore, la presenza viva dei loro dolci visi; a coloro che li prendono per mano anche se loro non lo sanno; a quelli che combattono per vedere riconosciuti i loro diritti e che devono quotidianamente scontrarsi con l'ottusità mentale; per i papà che sempre e comunque sono accanto a Noi Figli, inghiottendo preoccupazioni e ansie e che quando ti stanno accanto, sanno darti il loro amore con una sola parola, un gesto inosservato, una battuta o anche con un rimprovero affettuoso... Auguri ai papà invisibili, ai papà distratti, ai papà iperprotettivi e a coloro che si nascondono dietro la barba; ai papà di oggi... ai papà che sono stati.. e ai papà che saranno domani perché essere padre è un dono di Dio, un dono sia per chi avrà questo delicato ma bellissimo compito e per chi avrà la gioia di essere cresciuto e accompagnato nel cammino della Vita dal suo unico... speciale... PAPA'. 

30/01/15

...come dice Liga..

Faccio un giro intorno al sole insieme a te...
apparentemente è buio
ma quando tu sorridi illumini tutto... dentro e fuori di me
magari è una frase banale da dire, lo so
ma credimi se ti dico che m ritengo fortunata
..nel conoscerti nello starti vicino nel guardarti negli occhi e baciarti..
fortunata perché accanto a te ho la possibilità di scoprire realmente me
scavare e scolpire il mio vero essere
tra errori e dimenticanze e innocenti segreti
tra le paure e le ansie che nasconde questa nostra felicità.
Faccio un giro in questa vita insieme a te..
..e che il viaggio... come dice Liga.. non finisca mai..!