LA FRASE di oggi

LA FRASE di oggi

buona vita

A te, che sei passato qui per caso, viaggiatore sconosciuto.. benvenuto in questo mio spazio,dove i pensieri e i ricordi cadono improvvisi come le stelle cadenti nelle calde notti di agosto, tra i desideri nascosti sotto la pelle, a celebrare le illusioni di chi ha ancora la forza per sognare e cerca ogni giorno di realizzare questi desideri... Per "divenire ciò che si è...", per plasmare la nostra più profonda natura..
Sogna e nelle stelle rifletti i tuoi desideri, luminose scie del tuo passaggio su questa terra...



28/02/13

Mi piacciono gli abbracci, la ricomposizione, la fine 

della mancanza di qualcuno.

(Jonathan Safran Foer)




26/02/13

Tu

Tu sei
una delle cose 
più belle
più pulite
più spontanee
più dolci
della mia vita

Tu sei
l'errore mio più grande
la scelta mia più giusta
allontanarsi
perdersi
ritrovarsi
poi allontanarsi di nuovo

...

ad un certo punto
mi resi conto che nessuno più nella vita
avrebbe contato per me come te
da quel momento in poi

ed ora che siamo lontani
questa consapevolezza si fa più forte e tremenda

...



Ingovernabilità

"l'uomo è un animale che vive in gregge, sostenendo che egli è piuttosto un animale che vive in orda, un essere singolo appartenente ad un'orda guidata da un capo supremo" (...) Il capo della massa è ancora sempre il temuto padre primigenio, la massa continua a voler essere dominata da una violenza senza confini, è sempre sommamente avida di autorità, ha, secondo l'espressione di Le Bon, sete di sottomissione. Il padre primigenio è l'ideale della massa che domina l'Io anziché l'Ideale dell'Io" 

e ancora...

"la massa è straordinariamente influenzabile e credula, è acritica, per essa non esiste l'inverosimile. (...) la massa ha bisogno di illusioni (...) la massa ha bisogno di un capo dominante e può essere eccitata solo da stimoli eccessivi (..) è intollerante e pronta a credere all'autorità (..) la massa fa al singolo l'impressione di una potenza illimitata e di un pericolo invincibile (...) una massa è violenta, volubile, incoerente, irresoluta e al tempo stesso estrema alle proprie azioni, accessibile soltanto alle passioni più rozze e selvagge, superficiale nel deliberare e azzardata nei giudizi,facile da governare e raggirare e priva di autocoscienza"


Tratto da: 
Sigmund Freud - Psicologia delle masse e analisi dell'Io

E ho detto tutto.


20/02/13


Quanti errori commessi.. quante occasioni perse.. quanto fiato sprecato... quante persone lasciate lì.. senza un motivo.. è tempo di fare ciò che io credo giusto.. è tempo di lasciar stare le chiacchiere della gente.. è tempo di lasciarsi scivolare addosso il passato e ricominciare... ricominciare da me. 
E' il momento di riprendere in mano le redini della mia Vita.


18/02/13

VITA

La VITA stessa che abbiamo è un MIRACOLO. 
Dovremmo ricordarlo a noi stessi.. ogni singolo giorno.


15/02/13

"..ed è stato come un sorriso esploso nel mio cielo..."


San Valentino

"Grazie (...) per la festa che porti e per quella che sei"..


San Valentino.. il mio.. 
...e una rosa rossa dal cielo.......

09/02/13


"A volte il Guerriero della Luce si comporta come l'acqua, e fluisce fra gli ostacoli che incontra. In certi momenti, resistere significa venire distrutto. Allora egli si adatta alle circostanze. Accetta, senza lagnarsi, che le pietre del cammino traccino la sua rotta attraverso le montagne. L'acqua di un fiume si adatta al cammino possibile, senza dimenticare il proprio obiettivo: il mare. Fragile alla sorgente, a poco a poco acquista la forza dagli altri fiumi che incontra. E, a partire da un certo momento, il suo controllo é totale."

                                                                     


                                                                    (Paulo Coelho)

04/02/13

..invadendo questi occhi di te....

A volte non so davvero cosa pensare...
..se sia più illusione.. 
o semplice paura di accettare la verità...
così mi ricopro di ricordi... sperando che tu non svanisca mai...

Non so dire dove iniziano i miei pensieri 
e dove finiscano le tue accuse
...il mare mi sembra lontano..
eppure il sale ha invaso le mie guance del tuo dolce sapore

Tu per primo mi diedi quel sorriso
..quando per me, ormai, contavano solo le ferite
e credevo che non sarebbe più stato possibile amare...
in punta di piedi sei arrivato a me.. e hai accarezzato la mia anima

..credevo unicamente al dolore che sentivo.. come se fosse l'unico modo per non allontanarti da me... troppo difficile ammettere che sto benissimo anche senza di noi.. che sono riuscita ad accettare che non sono più parte di te... che tu non sei più parte di me.... 

A volte penso.. penso a te.. a noi.. a ciò che siamo ora..
e non so  dare una definizione.. siamo come sospesi in un limbo di emozioni
incapaci di dire basta.. impossibilitati a tornare indietro... troppo impauriti per andare avanti.. ognuno per conto proprio... 

Non so dire dove inizi tu.. e dove finisco io...
questa giostra si muove.. nel sogno confondo il tuo volto con il mio corpo...
le tue parole sfumano a poco a poco... ciò che eri.. adesso abita solo nel mio cuore... 

Tu che per primo hai letteralmente travolto me...
...cambiandomi profondamente....
in modo definitivo.. impeccabile.. forte... come un marchio...
..tu che mi hai reso.. ciò che prima non conoscevo..
in punta di piedi.. ancora una volta... invadendo questi occhi di te...
...per sempre....




La Straniera


Nel mondo della parola,
Nel mondo della fantasia,
avevo tracciato il tuo volto.
Luna d’oro, l’avevo immaginato, 
nella notte del deserto;
come rosa di corallo
divampa tra le mie mani.
Nel mondo della parola,
Nel mondo della fantasia,
cercavo il tuo volto.
L’avevo disegnato sulla trama dei ricordi
Di una storia mai finita,
un lungo viaggio inizia
da parole di fiaba.
Parole mai dette.
Parole scritte con la sabbia
sulle ali del vento.


Qui Da Me



....e finalmente vedere il mondo con i propri occhi... 
toccarlo con le proprie mani... 
viverlo con la propria anima....