LA FRASE di oggi

LA FRASE di oggi

buona vita

A te, che sei passato qui per caso, viaggiatore sconosciuto.. benvenuto in questo mio spazio,dove i pensieri e i ricordi cadono improvvisi come le stelle cadenti nelle calde notti di agosto, tra i desideri nascosti sotto la pelle, a celebrare le illusioni di chi ha ancora la forza per sognare e cerca ogni giorno di realizzare questi desideri... Per "divenire ciò che si è...", per plasmare la nostra più profonda natura..
Sogna e nelle stelle rifletti i tuoi desideri, luminose scie del tuo passaggio su questa terra...



30/04/09

c'è tempo by Ivano Fossati



una perla ..
piccola preziosa commovente
una cartolina
lezione di vita dolcissima
per voi .. per me ...
E' incredibile come l'Anima possa gioire
della luce dell'alba
della notte e delle sue stelle
la tenerezza di un ricordo
la tristezza della bellezza
il profumo del presente
le lacrime che partoriscono gli occhi sazi
in un giorno qualunque un attimo come nessuno
la meraviglia perfetta
straordinaria vita

" .. dicono che ci sia un tempo per seminare e un tempo per raccogliere ..
... io dico che c'era un tempo sognato che era giusto sognare ... "

27/04/09

inesistente


Nella pioggia che cade lenta
lascio scivolare anche le mie lacrime
amare
come il sentimento che provo

silenziose come la tua presenza in questi anni
invisibili
mani che non mi hanno mai sorretto

le urla richiamano nella testa il presente
nella pioggia che cade senza sosta
scivola un affetto forse mai posseduto realmente
Ali spezzate contro sogni non realizzati
senza l'appoggio e il calore che avresti potuto darmi
e anche se ora tu cerchi di parlarmi
sono io adesso a voltarmi dall'altra parte ..
.. dopo il dolore che ho seminato nel cuore
le carezze che a tratti mi lanci fanno male
invisibili come la tua presenza nella mia vita
gli errori che ci richiamano al presente
Non si può costruire dal nulla
un legame in fondo inesistente.

25/04/09

zero 7 "destiny"

Un' atmosfera da assaporare con calma ... tutto per voi :)
Buona Giornata! Zoe.

23/04/09


"...Sii come le onde del mare

che pur infrangendosi contro gli scogli

hanno la forza di ricominciare..."

Sergio Bambaren

21/04/09

macerie


Se chiudo gli occhi non riesco a sognare
mentre le mani accarezzano i pensieri senza capire.
Strade silenziose di vita
rotte solo dal rumore dei soccorsi
la polvere sulle parole cadute
le mie lacrime che scendono lente
tende che simulano vecchie case
vecchie case come corpi decapitati
Strade silenziose di vita
rotte solo dal silenzio di questa violenta pioggia
lacrime splendide a celebrare ricordi
su quei cuori e quei giorni sradicati alla terra
Se chiudo gli occhi sogno quel sorriso
che solo il domani saprà darci.


18/04/09

Pezzi di Vita


L'Aquila rimarrà per sempre dentro di Noi ..
dentro di Me ....
con le sue strade
le piazze
gli odori e i rumori
la notte con il suo calore
le stelle e le pietre
i vicoli e i portici
la musica e i locali
le birre e le sbornie, le cadute e la pioggia
le chitarre e le scalinate
le chiese e le fontane, il castello e i giardini
le luci e le finestre
le serate le cene e i poker
le lezioni all'università e gli aperitivi
i libri e le case

le emozioni che giorno dopo giorno quei luoghi ci hanno regalato
che momento per momento abbiamo vissuto
insieme e da soli
con la nostra solitudine e con il chiasso

per le stradine e i pub,
piccoli
uomini affacciati al mondo
che l'Aquila in questo nostro tempo

ha accompagnato tra lacrime e sorrisi ..
per tutto questo e molto altro ..
per ogni singolo pezzetto di Vita che ci hai donato ..
Grazie.


16/04/09

rose


i miei Sogni un giaciglio
le tue mani un tetto sicuro
la nostra Felicità
racchiusa in sorridenti Sguardi

.. ti guardo passeggiare nel giardino
dolcemente raccogli petali profumati da regalarmi
melodie da raccontarmi con il respiro quando farà buio

domani il freddo sarà nostro amico
quello che prima faceva paura ora è pane di cui ci nutriamo
la poesia che scioglie ogni dubbio
l'acqua che bagna queste labbra e le disseta ...

i nostri Sogni radioso futuro dentro cui cullarci
le nostre mani che delicatamente si intrecciano
la nostra Felicità racchiusa in sorridenti Sguardi
nel piccolo giardino
le rose adesso sono fiorite

13/04/09

mandorli in fiore


mandorli in fiore
come lacrime di vetro
pungono la pelle
di sangue mai raffermo
su questi corpi
indifferenti al sole
dalla polvere caduta senza tempo

aspettiamo l'alba
in questa notte senza fine
per riprendere a volare
nel cielo dei ricordi
in un'attimo mi ritrovo sdraiata
su domande che forse non avranno mai risposta
solo silenzio e preghiera

ciò che sento adesso è indescrivibile
dalla terra nasceranno le speranze
ora le lacrime rabbiose ricoprono le mani
domani le strade si riempiranno di sorrisi
vedremo ancora volare
la mia l'Aquila

dopo tutto questo dolore

mandorli in fiore
che annunciano la primavera
accarezzano la pelle e la sua voglia di reagire
la città respira ancora
dopo tutto la nostra dolce casa annuncia vita
oltre la polvere caduta
piano piano la luce smetterà di fare così male
e fioriranno ricordi nuovi
nel tempo infinito di questo sogno

12/04/09

Santa Pasqua



" .. la Pasqua
prosciughi

fino all'ultima goccia

i ristagni
di disperazione

che ci si sono sedimentati
nel cuore

e insieme
al coraggio di esistere

ci ridia il coraggio di camminare ... "

(Tonino Bello)

10/04/09



dal mare imparemo di nuovo a volare ..
... per riprendere a sperare
oltre il cielo dei nostri ricordi oltre le lacrime e la polvere caduta
dalla onde ascoltare il canto del respiro ...
.. per riprendere a sognare
guardare oltre tutto questo nostro dolore
e sentirsi vivi

06/04/09

l'Aquila terremoto del 06-04-2009



Vorrei chiudere gli occhi
e riaprendoli
scoprire che questo inferno
non sia mai accaduto ....


05/04/09

Auguri Feli

Non é semplice trascrivere con parole le emozioni che si vivono ..
a volte ci si riesce a volte no ...
anche se nulla vale quegli attimi quelle lacrime quella gioia che si prova ..
Alcuni giorni fa all'Aquila abbiamo festeggiato il compleanno del mio Amico Feliciano

una di quelle persone che si incontrano poche volte sulla nostra strada ...
spontanea vera di estrema compagnia ..
con cui sorridere e poter essere seri
da cui poter ricevere un abbraccio se hai freddo dentro
a cui offrire le mani e insieme sostenersi nel mondo ..
quella sera ci sono state risate e camminate
la notte ci aveva accolto nel suo splendore
offrendoci idealmente tutto lo spazio della nostra bella età
senza più ansie soli con la nostra spensieratezza
incontro alla voglia di vivere verace che ci caratterizza ...
con i ricordi negli occhi e le nostre speranze oltre la porta ...
le candeline spente sulla torta e il vino nei bicchieri
le canzoni stonate alla luna le corse incontro alla pioggia che ci accarezzava piano ...
Non é semplice trascrivere con parole le emozioni che si vivono
a volte ci si riesce a volte no ...
anche se neppure mille parole messe insieme
valgono quegli attimi quelle lacrime quella gioia che si prova ..
tutto ciò che ha attraversato questa pelle ha un sapore diverso
a seconda di chi la indossa
e queste parole potranno avere un senso diverso
per ognuno che le leggerà ..
io sorrido felice pensando a quella bella sera trascorsa
e ancora una volta posso solo dire
Auguri Feliciano.



( tutti noi .. anche se non tutti ... e qualcuno in più .... ! )

04/04/09

effimera bellezza

raccontami
del silenzio che circonda le troppe parole
della pelle tua che accarezza la mia pizzicando una corda
della dolcezza dietro la buonanotte che mi lasci
raccontami
di quello che nascondi oltre quei tuoi occhi scuri

della timidezza che sempre giochi tra le parole mie
di una mano che si avvicina e si ritrae dall'apparente imbarazzo
raccontami
dei sogni che vivi mentre mi sei accanto
della paura che provi e non lo dici mai
dei tuoi passi sulla strada che stai scrivendo
raccontami di te
sarò qui paziente ad ascoltarti
raccoglieremo insieme le briciole di questi giorni
accarezzeremo le nostre ansie provate oltre il vetro
le stelle saranno nostre compagne in questo piccolo viaggio
attraverso la bellezza che provo così irreale
raccontami di te

dolcemente guarderemo le nostre dita
intrecciarsi le une nelle altre
senza timori ora
e delicatamente insieme cammineremo
raccontami

la pioggia potrebbe tornare all'improvviso
il sole a volte brucia senza che tu te ne accorga

ciò che adesso siamo é l'effimera bellezza dell'amore
finché la luce non morirà nei nostri occhi
sarò qui a raccontarti di me ...