LA FRASE di oggi

LA FRASE di oggi

buona vita

A te, che sei passato qui per caso, viaggiatore sconosciuto.. benvenuto in questo mio spazio,dove i pensieri e i ricordi cadono improvvisi come le stelle cadenti nelle calde notti di agosto, tra i desideri nascosti sotto la pelle, a celebrare le illusioni di chi ha ancora la forza per sognare e cerca ogni giorno di realizzare questi desideri... Per "divenire ciò che si è...", per plasmare la nostra più profonda natura..
Sogna e nelle stelle rifletti i tuoi desideri, luminose scie del tuo passaggio su questa terra...



20/12/13

Il sapore di te

Il dolce sapore del tuo ricordo
sulle mie labbra stanche
le mani che accolgono pazienti

il calore di questo inverno
piombato all'improvviso
nel mio cuore solitario...

...occhi che sorridono quando guardano me...
e la bocca che non parla ma lascia intendere tutto
persino quella tua ingenuità, così disarmante

..innocente come un bambino,
sfiori le mie domande e lasci saltare in aria
ogni mio recondito dubbio.

E' il dolce sapore di te che porto dentro. 


20/11/13

Lasciami




Lasciami andare
lasciami sola
liberati del mio ricordo
liberati della nostra storia
leggimi negli occhi
leggimi nel cuore
la verità é che tu non appartieni più alla mia vita ormai da tempo
lascia stare il rancore
lascia andar via la rabbia che covi dentro te
lasciami libera 
lasciami camminare da sola
Lasciami... per sempre.

Come pioggia di maggio

Non credevo ci sarei riuscita
e invece si
ho scordato il tuo nome e persino il nostro passato
ho lasciato alle spalle il dolore
e ho abbracciato questo nuovo viaggio
non credevo ci sarei riuscita
e invece si
ho scelto me ho scelto la mia felicità
senza troppi rimpianti senza paure
non credevo sarebbe stato così
Come la pioggia di maggio
calda senza soffocare
che bagna le mie guance 
all'ombra del tiglio chiudo gli occhi
respiro... mando via tutto ciò che è stato..
mi volto e aprendo gli occhi 
accolgo nella mia vita questo nuovo amore
...



03/11/13

La bellezza dell'attesa

Il meraviglioso tempo dell'attesa. 
La delicatezza dell'arrivo dopo che tanto dolce è stato l'aspettarti... 
bellezza pura.


14/10/13

Credo.

"Non credo più alle promesse. 
Ma credo a te, quando mi guardi negli occhi e mi porti nel cuore."




30/09/13

Disabituati alla tenerezza

Ennesima conferma di quanto il mondo vada storto: aspettando che l'autobus ci permettesse di salire,in strada sotto la pioggia battente e senza ombrello,mi sono fatta letteralmente la doccia... circondata da signori e signore con l'ombrello... bastava fare un passo per avvicinarsi a me e coprirmi,sarebbe stato un gesto carino... e qui non si tratta di genere o dei soliti stereotipi sui maschi ( considerando che c'erano ragazze e altre donne...) ma di un'educazione alla gentilezza e di disabitudine alla tenerezza... oggi nessuno é più capace di amore... non siamo più capaci di praticare la bellezza... perché intorno a noi abbiamo creato solo paura e violenza.


23/09/13

Buoni propositi

In fondo è stato meglio così
quei baci rubati alla notte
quel tempo che era nostro
quel nostro amarsi
a dispetto di tutti
... 
ora posso amarti in silenzio
al buio delle mie emozioni
al limite di ogni ricordo
al passo leggero dei sogni
a dispetto della realtà
...
In fondo amarsi 
è un'effimero momento
un soffio di vento tra ali di libertà
taciute tra il senso di colpa
e la voglia di anticonformismo

Tra la ragione e il cielo
tra il mio mare e i tuoi occhi
ora non rimane nulla
se non il mio cuore
che
a dispetto dei miei buoni propositi
sussulta
ogni volta che sento il tuo nome
ora e sempre.


17/09/13

Fallito.

Rischiato. Fallito. 
Rischiato e fallito. 
Di nuovo.
Con te. 
Però è valsa la pena provarci... 
..se non altro 
per guardarti un'ultima volta negli occhi.




16/09/13

...

LA RELIGIONE NON PUò DIVIDERE L'AMORE TRA DUE PERSONE.. 
ORA LO SO... 
MA è TROPPO TARDI.
TROPPO TARDI PER TORNARE INDIETRO E NON SBAGLIARE... CON TE. 


03/08/13

....

"E così pensava l'uomo di passaggio 
mentre volava alto sul cielo di Napoli 
rubatele pure i soldi rubatele anche i ricordi 
ma lasciatele sempre la sua dolce curiosità 
ditele che l'ho perduta quando l'ho capita 
ditele che la perdono per averla tradita..."


02/08/13

sparire

Sparire, senza apparente motivo, sai, è piuttosto facile.. 
indolore, veloce, comodo...
 il ritorno, invece, è difficile, soprattutto perché non è detto che troverai qualcuno ad accoglierti. 
Rispondi alle domande, 
ora che sei ancora in tempo, 
tra qualche ora potrebbe essere già tardi.


29/07/13

oblio

Arrivati a questo punto
chissà se ne varrà ancora la pena
parole mascherate
sorrisi posticci 
sulle labbra travestite
i tuoi occhi non mi parlano
sono i gesti che mi allontanano
ed io resto qui
a raccogliere domande
di cui già conosco le risposte
indecisa se andarmene o rischiare
a costo di gettare tutto
nel fuoco del mio oblio




20/07/13

solo a te

Inutile che io parli
gli occhi miei lo fanno quando guardo i tuoi
solo per te
In silenzio
raccontandomi alle tue braccia
con quel sorriso che ho imbarazzato sulle labbra 
e il viso che del suo rossore si è vestito 
solo per te
Il cuore continuerà a battere
oggi come ieri
solo per te
Inutile che ci pensi troppo
la razionalità in questo caso non esiste
il cuore appartiene da sempre
solo a te



05/07/13

Il caffè solo per me, grazie.

Il caffè solo per me, grazie.
Difficile spiegare ciò che sento
è un mondo immenso dentro me
che non vedo intorno a me
nuvole che passano
come pensieri che affollano la mente
mi invadono
mi assorbono
mi portano lontano da qui

A volte è questo senso di assurda inquietudine
che mi rapisce mi porta via 
inquietudine interiore
un vuoto che non sai o che non puoi colmare

La mente parla
una lingua sconosciuta
senza capire cosa voglia dirmi
mi lascio dolcemente ferire da questa incertezza

Le mani si muovono frenetiche sul foglio
scrivono sulla pagina bianca con una compulsiva fretta
per paura che ciò che sento dentro 
svanisca troppo presto
senza aver avuto il tempo di bloccarla 
con assurda pretesa di realtà



28/06/13

"Tanti usano la parola amore come se parlassero sul serio 
e troppi ci credono quando la sentono". 

(Charles Bukowski)





27/06/13

Abbiate sempre il coraggio
e l'umiltà
di affermare le vostre idee
i vostri sentimenti
di esprimere le vostre paure
di chiedere aiuto, se necessario
Abbiate il coraggio di chiedere scusa
la forza di perdonare
e silenziosamente
dolcemente
rialzarvi da terra dopo le cadute
e ricominciare
sorridenti
a vivere.


17/06/13

...

offri il tuo "eccomi!" A chi saprà che cosa farsene.Prendi il tuo sorriso e regalalo a chi lo desidera,dona il tuo sguardo a chi ti cerca con il suo. Impara a volare più in alto.
Prendi quel che sei e adoperalo con saggezza,sii sempre pronta a comprender ciò che non sai.. per non far della tua vita solo un inutile eterno rimpianto.>


delicatezza

L'educazione e la delicatezza d'animo non dovrebbero essere un semplice accessorio, bensì dovrebbero essere virtù insite in ognuno di noi che sappiano riflettersi nei nostri gesti e nelle nostre parole.. con altrettanta eleganza e dolcezza, vero sé stessi e verso gli altri.



04/06/13

"...fiorivi sfiorivano le viole 
e il sole batteva su di me 
e tu prendevi la mia mano 
mentre io aspettavo 
i passi delle onde che danzavano sul mare a piedi nudi 
come un sogno di follie venduto all'asta..."

(Rino Gaetano)





31/05/13

Il Tempo

Passa.. a volte è impercettibile.. a volte è ridondante e pesante.. 
a volte è leggero e dolcissimo.. a volte trascorre troppo in fretta..
 altre sembra non finire mai... ma credo che il tempo sia un concetto del tutto relativo,
 una costruzione umana, 
un artificio "bello e buono" che gli uomini hanno creato.. 
il tempo non esiste.. siamo noi che vorremmo controllare e misurare tutto... 
sarebbe meglio e sicuramente più bello, seguire il cambiare delle stagioni,
 il sorgere del mattino e l'addormentarsi della notte, il sole e la luna...
 in completa estasi e in completo contatto con la natura,
 seguirne i ritmi e i cicli.. quelli fisiologici... 
allora si, che sarebbe un gran tempo... vissuto.... reale.. 


30/05/13

I Sogni

Ci sono sogni da cui occorre svegliarsi, prima o poi; altri che giacciono assopiti per lunghi anni e poi riaffiorano all'improvviso, manovrati da apparente casualità; 
sogni che rimangono nascosti sotto la coltre nebbiosa della quotidianità e che sottilmente, a poco a poco, si fanno strada insieme alla nostra crescita personale; 
e ci sono sogni, poi, che non dovremmo mai lasciar scappare... 
sogni che sarebbe opportuno non lasciar morire mai.. e sono quelli per cui, individualmente, varrà sempre la pena battersi.. 
perché sono quelli i sogni che che danno senso alla nostra vita.



"La mancanza d’amore si cura aumentando l’amore."


Fuori dal liceo Mamiani di Roma è apparsa una scritta che diceva grossomodo: “Franca Rame ha goduto a essere stuprata”. Si tratta di un antico insulto alle donne vittime di violenza sessuale. Vuol dire che sei tanto troia che ti piace comunque. Chi ha scritto questa frase evidentemente non ha idea di molte cose. Mia madre fu ustionata con le sigarette accese e tagliata con le lamette. La perizia medica misurò tra l’altro una ferita lunga quasi 30 centimetri. Poi fu violentata dai componenti del commando fascista che l’aveva sequestrata armi alla mano. L’aggressione fu talmente disumana che perfino uno dei membri del commando, disgustato, chiese agli altri di smetterla e ricevette per questo un ceffone che lo riportò all’ordine. Ora io mi chiedo che idea del sesso abbia uno che è convinto che una donna possa godere ad essere violentata. E mi chiedo che piacere sessuale possano trarre le donne che si accoppiano con questo individuo. E mi chiedo di che dimensioni sia il deserto interiore di questo maschio rampante, e quanta paura debba avere di non essere all’altezza di un vero incontro d’amore e di passione. Forse se entrasse nelle scuole una buona educazione al sesso e ai sentimenti questo vuoto esistenziale potrebbe essere colmato nelle generazioni future. La malattia dell’Italia non è solo politica, è morale, filosofica e sentimentale. Molti non sanno neppure cosa siano i sentimenti. Vivono tenendo carcerate le loro emozioni. (…) Io non credo che l’Italia cambierà seguendo chi è bravissimo a denunciare la corruzione e la violenza del capitalismo ma si dimentica di parlare di amore, amicizia, tenerezza, sesso, parto dolce, sentimenti, emozioni, ascolto di sé, educazione non autoritaria, scuola comica, arte, valore della vita, necessità di dare un senso anche alla morte. Il futuro migliore lo si costruisce casa per casa, migliorando i nostri baci e smettendo di consumare energia elettrica prodotta dal petrolio. E scendendo per strada a distribuire abbracci gratis. La mancanza d’amore si cura aumentando l’amore.

                                                                 Jacopo Fo (25/02/2008)

Fuori dal liceo Mamiani di Roma è apparsa una scritta che diceva grossomodo: “Franca Rame ha goduto a essere stuprata”. Si tratta di un antico insulto alle donne vittime di violenza sessuale. Vuol dire che sei tanto troia che ti piace comunque. Chi ha scritto questa frase evidentemente non ha idea di molte cose. Mia madre fu ustionata con le sigarette accese e tagliata con le lamette. La perizia medica misurò tra l’altro una ferita lunga quasi 30 centimetri. Poi fu violentata dai componenti del commando fascista che l’aveva sequestrata armi alla mano. L’aggressione fu talmente disumana che perfino uno dei membri del commando, disgustato, chiese agli altri di smetterla e ricevette per questo un ceffone che lo riportò all’ordine. Ora io mi chiedo che idea del sesso abbia uno che è convinto che una donna possa godere ad essere violentata. E mi chiedo che piacere sessuale possano trarre le donne che si accoppiano con questo individuo. E mi chiedo di che dimensioni sia il deserto interiore di questo maschio rampante, e quanta paura debba avere di non essere all’altezza di un vero incontro d’amore e di passione. Forse se entrasse nelle scuole una buona educazione al sesso e ai sentimenti questo vuoto esistenziale potrebbe essere colmato nelle generazioni future. La malattia dell’Italia non è solo politica, è morale, filosofica e sentimentale. Molti non sanno neppure cosa siano i sentimenti. Vivono tenendo carcerate le loro emozioni. (…) Io non credo che l’Italia cambierà seguendo chi è bravissimo a denunciare la corruzione e la violenza del capitalismo ma si dimentica di parlare di amore, amicizia, tenerezza, sesso, parto dolce, sentimenti, emozioni, ascolto di sé, educazione non autoritaria, scuola comica, arte, valore della vita, necessità di dare un senso anche alla morte. Il futuro migliore lo si costrisce casa per casa, migliorando i nostri baci e smettendo di consumare energia elettrica prodotta dal petrolio. E scendendo per strada a distribuire abbracci gratis. La mancanza d’amore si cura aumentando l’amore.

Jacopo Fo (25/02/2008)

28/05/13

Verona

Gli studenti universitari con le loro pesanti quanto mai reali incertezze, 
libri di speranze tra le mani e parole di ammirevole gioia nei loro occhi; 
i turisti con le loro carte e gli zaini fermi a riposare sui sedili; 
i-pod distratti e pennarelli rossi sui quaderni di viaggio; 
fiori di morbida neve sul foulard di una ragazza;
 acqua che dal cielo alla terra scende a dissetare le nostre domande; 
un azzurro così profondo che se chiudi le finestre sul mondo, il vento ti accarezza 
e non fa male questo sole che scalda e promette stagioni migliori;
 batte il cuore più forte, sogna ragazzo, sogna.. 
e non smettere mai di lottare per ciò in cui credi.


19/05/13


"E il treno io l'ho preso e ho fatto bene. 
Spago sulla mia valigia non ce n'era, 
solo un pò d'amore la teneva insieme, 
solo un pò di rancore la teneva insieme."

Pablo - Francesco De Gregori



18/05/13

come il fruscio di foglie

Scintillante poesia
senza fiato
dinanzi gli occhi miei
Bellezza di un tramonto
la malinconia di un pensiero
la dolcezza del tuo volto
Anime che si sfiorano
si toccano con delicatezza
come il fruscio di foglie
amabilmente mosse dal vento
che si abbracciano nella brezza della sera
il loro suono è confortante 
è chiara sensazione che mi appartiene
emozione rubata da queste mani fobiche d'amore
Brillante scoperta nella notte che passa
caldo abbraccio 
silente avvicinarsi
La sconcertante consapevolezza
che ci apparteniamo già
prima ancora che i corpi si conoscano
.....



12/05/13

la verità è che ho paura


Lui: "La verità è che io ho paura..."
Lei: "E io no? Guarda che anch'io ho paura.. "
Lui: "Paura? Non ci credo.. sei sempre così forte e solare.. tu non puoi aver paura!"
Lei: "Certo.. e molto più spesso di quanto tu possa credere... 
Conviviamo ogni giorno con la paura. La paura di sbagliare, la paura di non fare la scelta giusta, la paura di essere fraintesi, la paura di ridere solo per nascondere il dolore, la paura di sentirsi in colpa, la paura di non esser capiti e la paura di non riuscire ad ascoltare l'altro, la paura di crederci in qualcosa.. e la paura di riuscire.. la paura di vincere e la paura di stare bene.. la paura dei rapporti umani... della felicità ma anche delle lacrime.. e poi, soprattutto, conviviamo con la paura di essere noi stessi. Ci vuole coraggio per essere se stessi in questo mondo"



21/04/13

Nel vocabolario certe parole non dovrebbero esistere. 
Addio, ti odio, ti lascio, no, zitto, non parlarmi, sparisci, sono triste, mi hai deluso, non mi fido più di te, non ti credo. Nella vita certe parole non dovrebbero essere pronunciate... e soprattutto sentite.... dovremmo fare posto a parole nuove,diverse, belle,buone,giuste. 
Eccomi, sono qui per te, ti ascolto, non avere paura, passerà, siediti accanto a me, guardami, abbracciami, sorridi, perdonami, sono felice, credimi, credici, crediamoci
.


05/04/13

mi volto



sdraiata sul tuo cuore
ti lascio qui
tra il respiro e la finestra
tra i ricordi e l'amarezza
ciò che è stato
mai più saremo
siamo i nostri errori e la nostra felicità
sdraiata sul mio pezzo di cielo
ti guardo negli occhi
per l'ultima volta
e sorridendo
mi volto
.....

01/04/13

nella notte

Occhi 
I tuoi
Mare in cui rinascere
Pelle
La tua
Carezza in cui sognare
Voce
La tua
Dolce bacio
Nella notte
Il tuo volto
Il tuo pensiero
L'amore
Non si sceglie
E' lui a sceglierti
E quando lo fa
è per sempre


31/03/13

309

Seppur ferita
sei sempre bella
L'Aquila me
Collemaggio col tuo prato mi abbracci
e il rosone lì davanti
speranza per i miei giorni

L'Aquila me
quanti volti 
quanto dolore
han visto i tuoi occhi
e continui a splendere
col tuo sangue in vista
aperta al sole 
e dolce ai ricordi

le tue porte sono aperte
la città è sospesa
come in attesa di qualcuno dei tuoi figli
che forse non tornerà

L'Aquila me
309 battiti nel petto
angeli che volano nel cielo
dall'alto ci sorridono
e ci tengono per mano


25/03/13

silenziosamente

Sei arrivato addirittura a far scendere sale.. 
lentamente.. 
dagli occhi.. 
con un ricordo.. e non è tristezza.. è non dolore... 
è bellezza che accarezza l'anima.. 
è consapevolezza mista alla dolcezza.. 
sono stelle che brillano in segreto.. 
e che solo tu, 
silenziosamente, 
hai saputo cogliere.. 
da questo cielo che raramente vola... 
per evitare che lo schianto possa essere troppo grande.. 
a volte il coraggio si fa parola.. 
si fa sorriso tra i nostri occhi.. 
e spunta il sole tra tutto quel buio che ho dentro..

06/03/13

parole spezzate a metà

parole spezzate a metà
siamo noi
rabbia urlata con il silenzio
siamo noi
dolce ricordo che la pioggia non lava via
siamo noi
indifferente bellezza
struggente amore
paziente ignorarsi trincerati da comode maschere
siamo noi
che ci osserviamo a distanza
che chiediamo agli amici "come sta, che fa ora?"
che l'uno accanto all'altro non possiamo stare
perché il rumore dei cuori che battono forte
troppo forte per quel petto puntellato di errori
che ci prendiamo per mano nei sogni
che ci amiamo segretamente al riparo dei nostri pensieri
siamo noi
parole mai pronunciate
siamo noi
occhi che sanno parlarti, solo fissandoti
siamo noi
due destini che si sfiorano l'anima
troppo fragili per stare insieme
troppo vicini per stare lontani


04/03/13

Mama Africa

81° anniversario della nascita di Miriam Makeba, anche nota come Mama Africa: è stata una cantante sudafricana di jazz e world music. È nota anche per il suo impegno politico contro il regime dell'apartheid e per essere stata delegata alle Nazioni Unite.




28/02/13

Mi piacciono gli abbracci, la ricomposizione, la fine 

della mancanza di qualcuno.

(Jonathan Safran Foer)




26/02/13

Tu

Tu sei
una delle cose 
più belle
più pulite
più spontanee
più dolci
della mia vita

Tu sei
l'errore mio più grande
la scelta mia più giusta
allontanarsi
perdersi
ritrovarsi
poi allontanarsi di nuovo

...

ad un certo punto
mi resi conto che nessuno più nella vita
avrebbe contato per me come te
da quel momento in poi

ed ora che siamo lontani
questa consapevolezza si fa più forte e tremenda

...



Ingovernabilità

"l'uomo è un animale che vive in gregge, sostenendo che egli è piuttosto un animale che vive in orda, un essere singolo appartenente ad un'orda guidata da un capo supremo" (...) Il capo della massa è ancora sempre il temuto padre primigenio, la massa continua a voler essere dominata da una violenza senza confini, è sempre sommamente avida di autorità, ha, secondo l'espressione di Le Bon, sete di sottomissione. Il padre primigenio è l'ideale della massa che domina l'Io anziché l'Ideale dell'Io" 

e ancora...

"la massa è straordinariamente influenzabile e credula, è acritica, per essa non esiste l'inverosimile. (...) la massa ha bisogno di illusioni (...) la massa ha bisogno di un capo dominante e può essere eccitata solo da stimoli eccessivi (..) è intollerante e pronta a credere all'autorità (..) la massa fa al singolo l'impressione di una potenza illimitata e di un pericolo invincibile (...) una massa è violenta, volubile, incoerente, irresoluta e al tempo stesso estrema alle proprie azioni, accessibile soltanto alle passioni più rozze e selvagge, superficiale nel deliberare e azzardata nei giudizi,facile da governare e raggirare e priva di autocoscienza"


Tratto da: 
Sigmund Freud - Psicologia delle masse e analisi dell'Io

E ho detto tutto.


20/02/13


Quanti errori commessi.. quante occasioni perse.. quanto fiato sprecato... quante persone lasciate lì.. senza un motivo.. è tempo di fare ciò che io credo giusto.. è tempo di lasciar stare le chiacchiere della gente.. è tempo di lasciarsi scivolare addosso il passato e ricominciare... ricominciare da me. 
E' il momento di riprendere in mano le redini della mia Vita.


18/02/13

VITA

La VITA stessa che abbiamo è un MIRACOLO. 
Dovremmo ricordarlo a noi stessi.. ogni singolo giorno.