LA FRASE di oggi

LA FRASE di oggi

buona vita

A te, che sei passato qui per caso, viaggiatore sconosciuto.. benvenuto in questo mio spazio,dove i pensieri e i ricordi cadono improvvisi come le stelle cadenti nelle calde notti di agosto, tra i desideri nascosti sotto la pelle, a celebrare le illusioni di chi ha ancora la forza per sognare e cerca ogni giorno di realizzare questi desideri... Per "divenire ciò che si è...", per plasmare la nostra più profonda natura..
Sogna e nelle stelle rifletti i tuoi desideri, luminose scie del tuo passaggio su questa terra...



29/11/12

Ciao Miriam

Adesso che ci penso.. sei stata una delle prime persone che ho conosciuto l'anno scorso, quando ho iniziato a lavorare al Cag.. sempre sorridente... felice... allegra... così bella nella tua giovinezza... si restava a chiacchierare.. ci si salutava con un abbraccio e due baci sulla guancia.. e ci siamo parlate pochi giorni fa... mi raccontavi del rugby.. dei tuoi sogni.. dei tuoi amici.. dei progetti per il futuro... ancora ti vedo.. lì davanti la finestra, seduta accanto a me... ciao piccolo dolce angelo.. 
Ciao Miriam. Resterai per sempre nei nostri cuori. 


26/11/12


"Ma se la vita smette di aiutarti 
è più difficile dimenticarti 
di quelle felicità intraviste 
dei baci che non si è osato dare 
delle occasioni lasciate ad aspettare 
degli occhi mai più rivisti. 

Allora nei momenti di solitudine 
quando il rimpianto diventa abitudine, 
una maniera di viversi insieme, 
si piangono le labbra assenti 
di tutte le belle passanti 
che non siamo riusciti a trattenere..."

(Le Passanti - Fabrizio De André)


vis a vis

La comunicazione vis a vis.. 
in cui mettiamo anima, cuore e corpi a favore dell'altro.. 
spogliandoci delle reciproche bugie, delle maschere sociali e individuali, delle paure più profonde.. 
è certamente la migliore.... ma anche la più difficile...


24/11/12

La Macchia

Vorrei svegliarmi
e innamorarmi
ogni mattina
di te
come se fosse la prima volta
che incrocio i tuoi occhi
che sogno le tue labbra
che accarezzo la tua pelle

Vorrei addormentarmi
e perdere
ogni sera
l'illusione di te
come se fosse la prima volta
che litighiamo
che non ci capiamo
che ci lasciamo

Vorrei girarmi
e vederti sorridere
ogni giorno
accanto a me
vorrei voltarmi
e vederti seguirmi

Vorrei pensarti
e non stare così male

22/11/12

Guarda che luna

Stasera la luna ci accarezza

ci osserva in silenzio

mentre noi ci amiamo

come due adolescenti

con quel dolce imbarazzo

ci guardiamo, sorridendo

il tempo è solo una metafora

il mare bagna i nostri piedi

e il freddo non esiste dentro me

Guarda che bella luna

sfumata e bianca sta lì sospesa

come pensieri che si posano delicati

come la neve soffice e delicata dell'inverno

il cielo non ha paura di tutte quelle stelle

i sogni sono appesi come fotografie 

i ricordi vivono tra tutto quell'apparente buio

ed io e te ci prendiamo per mano

chissà dove ci porterà stavolta la nostra luna.....

20/11/12

Giornata Mondiale per i Diritti dell'infanzia e dell'Adolescenza

... Ma anche il diritto di volersi bene, di mangiare la cioccolata, di poter sperimentare la bellezza e di essere felici. E' nostro dovere, come adulti, di impegnarci per difendere i bambini e i loro diritti....


18/11/12

Vorresti gridare...


dimmi se lui sa che

odi le nuvole
che ami restare a
guardare il mare
che guardi film e poi
nascondi gli occhi tuoi
che ami far tremare
le onde del cuore.
Dimmi che resti lì
a guardare il mare se
vesti di rosso e
vorresti gridare,
dimmi se lui sa che
tu ancora cerchi me
e poi ti cerco anch’io
appuntamento nei sogni...

04/11/12

credo

Alla fine credo.. che non smetterò mai di cercarti.. silenziosamente.. nei ricordi nelle frasi non dette nei sorrisi improvvisi guardando i tuoi occhi in quel profumo inconfondibile nella nostra fotografia negli abbracci... non ho mai smesso di cercarti.. e non smetterò mai di pensarti.. dentro di me vivrà per sempre una parte di te. 





“Non poter stare insieme a qualcuno, non poter stare nemmeno senza. Non poter stare vicini ma neppure distanti. Mancarsi accanto, mancarsi dentro. Mancarsi fuori ma nel profondo. Chissà se è amore lo stesso questo. Questo non smettere di cercarsi”

(Massimo Bisotti)