LA FRASE di oggi

LA FRASE di oggi

buona vita

A te, che sei passato qui per caso, viaggiatore sconosciuto.. benvenuto in questo mio spazio,dove i pensieri e i ricordi cadono improvvisi come le stelle cadenti nelle calde notti di agosto, tra i desideri nascosti sotto la pelle, a celebrare le illusioni di chi ha ancora la forza per sognare e cerca ogni giorno di realizzare questi desideri... Per "divenire ciò che si è...", per plasmare la nostra più profonda natura..
Sogna e nelle stelle rifletti i tuoi desideri, luminose scie del tuo passaggio su questa terra...



30/12/08

Emozione di fine anno


Stranamente sto piangendo
se penso al futuro
se penso a questo domani
che piano piano
si sta materializzando
dietro occhi ancora sporchi di latte
dietro mani sporche di sabbia
sto piangendo
non avere paura delle tue lacrime
sono il segno visibile che vivi
vuol dire che ci sono ancora emozioni
per cui valga la pena festeggiare
anche un'altro Capodanno
anche se vorrei non festeggiare qualcosa che passa ...
... se fosse possibile festeggerei
ogni momento e ogni persona
ogni piccola sensazione che mi ha attraversato
e in quel sottile movimento
svegliarmi come se già fosse domani
per riprendere paziente
ad emozionarmi come adesso ..
nel ricordo di ciò che é stato e di ciò che verrà ..

A voi tutti ..
.. convenzionalmente
Auguri ..
affinché tutto possa essere solo un'emozione ...

29/12/08

Lettera a mio Padre ...


" Mi sei mancata .. "
" .. Anche tu papà ... "

Caro Padre ...
Eccoci qui
l'uno di fronte all'altro
senza paure
ora
senza segreti

E abbiamo imparato ad amarci
a starci accanto ognuno a suo modo
e abbiamo imparato
a poco a poco
a dimostrarci reciprocamente quel bene
fin troppo negato
usurpato
calpestato
dal reciproco orgoglio
alimentato da inconfessabili lacrime

per anni ci siamo rincorsi con gli occhi chiusi
senza mai trovarci
perdendo
solo tempo

dietro colpe forse neppure nostre ..
.. lungo giorni che sapevano di amaro odio.

E abbiamo imparato ad amarci
guardandoci finalmente in quegli occhi ora chiari
saziandoci dei nostri abbracci
e di parole affettuose che solo un padre
può donare ad una figlia ...

Caro Padre,
ora il tuo sorriso voglio prendere con me
e in questo ricordo cullare ogni futuro dolore.

Al mio papino ... con affetto ..
Ti voglio bene ..

26/12/08

Fiocco di Neve

Ed eccomi qui ...
.. a tirare le somme di un Natale
che forse neppure volevo
.. ora che é passato vorrei respirarne ancora
la leggerezza di un Natale
che sa vivere nei piccoli gesti
nei gesti familiari
quelli quotidiani
quelli veri che ti fanno sorridere
.. quella dolcezza che solo certi momenti sanno donarti ..
attimi di perfezione irreale
come i fiocchi di neve
che ora scendono lenti e pazienti
che aspetti dicembre per vederli
che aspetti la notte per rimanere a guardare
sottili brividi che se non fosse freddo passerebbero come nulla ..

.. la leggerezza di questo Natale
un abbraccio forte e protettivo
tra la mia sempre accogliente famiglia ...


24/12/08

Auguri...



..
col tempo ho perso lo spirito che mi animava in questi giorni .. lo stupore dei bambini mentre scartano i regali sotto l'albero, il calore del camino acceso, la nonna sulla poltona che lavora a lana, la neve così bianca e lenta quasi irreale che scende piano, la cioccolata calda tra le mani, le luci che circondano ogni angolo .. la Vita che nasce in questa notte per poi morire e restituire a noi la sua Vita .. chissà .. magari cambierò idea su questo cinismo che ora dilaga in me, forse tra gli occhi di quei bambini e nel loro sorriso, tra le mani che stringerò, nella voce di mia madre, nell'abbraccio di mio padre, nel volto di chi davvero sta male, saprò uscire da questa nebbia e dire a tutti sul serio Buon Natale.

23/12/08

Nel Vento


E odiami se vuoi ... Non é il vento a fare male ma la tacita consapevolezza che mai più saprà tornare un tempo così splendido
un mare così accogliente
un pianto così vero sulla trasparente pelle.

E guardami se vuoi
vivendo nel respiro di un ricordo passato
ogni piccolo passo
che ora lasci su questa mano
sarà la sabbia su cui costruire
i nostri dolcissimi castelli
quel vento da accarezzare piano
in cui poter sognare ..

... guardo il cielo stellato e vorrei staccarne un pezzetto e spedirlo al tuo nascondiglio preferito per farti compagnia dentro il tuo mondo
quando sarò lontana quando mi dimenticherai
quando i giorni inevitabilmente ci renderanno estranei
ora che la solitudine non ha nome e ti sento vicino la luce adesso è troppo bella per dirsi addio.

Via Tosti

L'aria in quelle stanze
pulsava
di sangue
fresco tributo per giovani Anime
accaldate di ricordi
quel loro futuro
così pericolosamente vicino
reale da fare male.

Le corde
quasi lacrime
consumate fino a bruciare le dita
la Vita
sotto le parole non dette
quella musica morsa avidamente
dietro uno sguardo che sapeva dire tutto.

E passeggio dentro me
mentre la notte piano sta calando
oltre la finestra sempre aperta
su quel nostro mondo piccolo
le pause tra il caffé e la sigaretta
davanti agli occhi spenti un pezzo
che può cambiarti la giornata
il buio qui non fa mai paura
é il calore della comprensione
affetto misto a risate
pezzi di storie mischiate alla birra
sul tavolo le ultime briciole
di un pane sempre caldo
sguardi nati per celebrare un ricordo
mani che accarezzano il dolore
il piatto è già pronto
per questa fame insaziabile
ogni radice viene estirpata con dolcezza
il tuo vero nome non l'ho mai pronunciato
eppure ti conosco bene
e continuo ad assaporarti dietro i respiri
sotto una coperta di lana.

L'aria di questa casa
piove dentro di me
fresco abbraccio
un'atmosfera di indescrivibile bellezza
buona da affettare
richiudere con cura in un barattolo
quando il cielo sarà morto
e il tempo un'inutile rimpianto
così da preservarne ogni goccia
ogni sottile brivido
da stringere forte quando sarò lontana
e troppo stanca per ricominciare a fidarmi.


Con affetto sincero,
Zoe.

14/12/08

sull'Amicizia

... eccomi qui
di nuovo a scrivervi sull'Amicizia
sentimento raro
indissolubile
sottile filo
che lega tra loro persone sconosciute

mondi apparentemente lontani
che in un sorriso ritrovano la stessa strada
musiche da assaggiare con le mani forti

di chi tende il suo corpo verso l'incertezza
la possibilità di rispecchiarsi
nella stessa emozione
Anime fragili
improvvisamente unite
dallo stesso cielo
che un dì li vide nascere con incoscienza
folle desiderio e reciproca voglia
di vivere fino in fondo
quella stella nascosta in fondo al cuore...
Amicizia..
questo reciproco sostenersi che non avrà fine.

13/12/08

I Cento Passi




(Modena city Ramblers - I Cento Passi)

Impressioni di Dicembre...


... sarà che sono stanca di lottare
di sognare
di credere di poter avere un minimo di potere
nella Vita che indosso
con estrema fatica
porto avanti questa faccia stanca di sorridere
ostentando una felicità mai posseduta
una forza che sta crollando
dalle braccia sanguinano le paure
... sarà che il freddo mi sta portando via
sto sparendo
sottilmente
con gli occhi chiusi
sto cadendo come volevo
e non provo nessun dolore
forse è questo il mio destino
.. volare ..
.. sparire ..
perché troppo mare attraversa la pelle
e la terra non può contenere tutto questo dolore ..
... vorrei essere acqua ..
scivolare
limpida e trasparente
non provare emozione ..
... vorrei essere l'acqua di questa neve che cade piano
per non soffrire e non essere graffiata
in questa Vita che indosso
con fatica
ora che anche dicembre é arrivato
ma non ho voglia di lottare ancora ..
.. volare ..
come acqua nell'aria
.. sparire.

08/12/08

La Felicità



"Desiderate ciò che avete invece di desiderare ciò che non avete..."

(J.Kornfield)

Ecco ... credo sia tutto qui il segreto della Felicità.

06/12/08

.... farsi male

... Forse siamo destinati a farci del male ... Forse perché l'idea di stare bene ci spaventa ..
Forse perché fa paura poter credere di essere felici.
Il benessere é solo inganno
un sogno che vanamente inseguiamo
una pioggia che continua a cadere
senza dissetarci mai ...
una dolce bugia dentro cui scivolare
per morire piano piano
sperando poi di stare meglio.
Ma ci sbagliamo ...
Continuo a cadere e rialzarmi
e di nuovo a cadere
rialzarmi sbattendo la testa
.. continuamente ..
Forse stare male é inevitabile
almeno fino a quando
non imparerò finalmente
ad accettarmi per ciò che sono
apprezzare la bellezza di ciò che mi circonda
aprire gli occhi e costruire il sole
tra queste mani fatte ora di ghiaccio
senza più cercare la felicità in un altrove
inconoscibile e inesistente
ma solo dentro me ...
E staccarmi dall'Anima questa permanente tristezza.