LA FRASE di oggi

LA FRASE di oggi

buona vita

A te, che sei passato qui per caso, viaggiatore sconosciuto.. benvenuto in questo mio spazio,dove i pensieri e i ricordi cadono improvvisi come le stelle cadenti nelle calde notti di agosto, tra i desideri nascosti sotto la pelle, a celebrare le illusioni di chi ha ancora la forza per sognare e cerca ogni giorno di realizzare questi desideri... Per "divenire ciò che si è...", per plasmare la nostra più profonda natura..
Sogna e nelle stelle rifletti i tuoi desideri, luminose scie del tuo passaggio su questa terra...



25/09/08

Storie di ordinaria follia...




Cari Amici,
permettetemi oggi di scrivervi così.. a ruota libera, perché ho bisogno di sfogarmi, raccontarmi, farvi partecipi di un pezzetto della mia giornata che mi brucia ancora dentro.
Allora, stamattina, come quasi ogni giorno, sono andata a lavoro nella segreteria in quel di Coppito, la sperduta sede della facoltà di Biotecnologie tra le montagne, dove ancora non si capisce se chi esce sarà mezzo biologo o farmacista o.. esperto nelle discipline cosmetologiche..?!! Intanto molti, quelli che non rientrano ai test di medicina, vengono qui ma pochi faranno il successivo, sperato, passaggio ... luogo dove svolgo da mesi alcune ore di volontariato pagato male, che chiamano ancora "contratto di collaborazione part-time", invece che sfruttamento legittimo alle spalle di noi studenti, poveri si, che per pagarci le tasse, scendiamo a questi assurdi compromessi... seduta al mio angolo di scrivania diviso con una delle impiegate, la schiena appoggiata alla fotocopiatrice, un dolce fumoso calore che spara continuamente la macchina, il telefono che squilla ogni secondo alla sinistra e il computer alla destra, la porta che si apre e si chiude magicamente per effetto delle mie mani, le scarpe consunte facendo avanti e indietro per ottemperare alle richieste della simpatica responsabile, colei che avrà 5o anni suonati e và ancora in giro come un a 15enne, senza naturalmente poterselo permettere con quel fisico, certo segnato dal tempo e dal parto del figlio, i rossi capelli e la voce stridula tra la sigaretta e i tacchi a spillo di vernice, tra le richieste di milioni di affannosi studenti con i loro pin e le password che non funzionano, gli statoni da stampare, i laureandi dietro il vetro con le marche da bollo, i ragazzi erasmus (carino lo spagnolo di stamattina...!? ) che a momenti non sai nemmeno se siano entrati in segreteria o arrivati al Centro di Igiene Mentale, le matricole, strette strette alla giacca del papà, con i capelli ancora bagnati di latte, con le loro foto da non poter guardare e le loro autocertificazioni e le mie indicazioni stradali su dove si trova palazzo carli, piazza duomo, Coppito, l'Aquila... "Hai presente lo student??.. E' lì l'ufficio tasse... Hai presente che siamo all'università??.. Certo, se prima mi spieghi come faccio ad uscire da qui".... e i mucchi e mucchi e mucchi e mucchi e mucchi e mucchi e mucchi .... di verbali ogni giorno da fotocopiare, ritagliare, riordinare dal numero 160 mila a 180 mila, riporli con la mitica cucitrice senza puntine nei fascicoli degli studenti, fascicoli che spesso e volentieri, non si sa come, spariscono misteriosamente dai cassettoni di metallo, quelle famigerate e taglienti morse di cui sono testimoni le mie dita, i professori che sanno solo entrare e uscire, e mi chiedono perché tutti urlano e io sto zitta.. "Ah, già... tu sei solo la borsista.. Buon lavoro, eehh?!" ( con tono altamente ironico ) e la responsabile della Presidenza che ogni due minuti viene a farci compagnia con i suoi pettegolezzi e la sua dolce voce che allieta le mie orecchie... meno male che sono le 13.30, le mie tre ore di dose quotidiana di elettroschok sono finite, firmo il fantomatico registro e vado via, approfittando di un momento di distrazione della strega accanto a me... e per fortuna le mie 150 sono quasi finite..
Dopotutto, domani è un'altro giorno.

8 commenti:

Se ha detto...

E' la dura vita dello studente universitario, unico nel suo genere e, senza dubbio, il meno tutelato di tutti gli altri studenti di ogni ordine e grado!
è bello così...................
resisti ancora un pò mia cara ragazza, so che tu ce la puoi fare, lo so.. io tifo per te! e mandami un caro saluto alla segretaria con le scarpe in vernice! dille anche che gli anni'80 sono finiti da un pò ,ormai!
;-)
bacio di incoraggiamento!

ROSA E OLIVIER ha detto...

para ti...stelle del mi cielo!...

"te amo en silencio
y solo el silencio sabe."...

baci e bello tu post

- Francesca - ha detto...

Oddio...mi sembra la mia giornata "tipo" durante le ore di stage!!! Ah io pero' non ero neanche retribuita male ma bensi GRATISSSSS!!!!
Ma per fortuna ne sono uscita indenne!
Un bacio!

zoé ha detto...

Carissimi,
eehhh.. ce ne sarebbero da raccontare a milioni così... ogni giorno ne succeddono..! Credetemi ;)
Grazie e un forte bacio a voi tutti!

Anonimo ha detto...

scusa zoe se nn ti ho risposto al mex di qst oggi ma sn senza neanche un centesimo di credito sul cell.Nn esco di casa e la ricarica nn so quando la farò....
grazie mille per avermi informato delle date di inizio corsi...grazie sei sempre mega gentile!
sn stressato in qsti giorni e non vedo l 'ora che passi qst esame e posso godermi un po la vita Aquilana.....che dirti???
buona notte e grazie di tutto davvero....
un mega kissone
felix

zoé ha detto...

We Feli!
Tranquillo, avevo immaginato che non avessi soldi e poi so che sei tanto impegnato con lo studio,ti capisco.. ma vedrai che l'esame andrà alla grande, così, poi andremo a festeggiare altrettanto alla grande ;) Io in settimana vengo a portare a casa le ultime cose e dal 6 ottobre sono lì fissa.. per vivere all'ignoto questa stagione che ci ha svegliato dal caldo estivo troppo in fretta.
Un besone e a presto!!

lilli ha detto...

Ciao Zoe!!!!!!!!!!!! Molto carino il tuo blog!!!!!! Mi spiace per il tuo lavoro...posso capire bene, visto che sono una Consulente del Lavoro...e so bene cosa significa ..progetto....comunque continua con i tuoi studi; e se c'è da fare sacrifici, falli pure!...un giorno non lontano, verrai ripagata alla grande, ne sono certa!!!!!!!!!Un bacio Lilia

zoé ha detto...

Cara Lilli,
grazie!! ;)
Grazie per il passaggio e per l'incoraggiamento.. anche se è dura, bisogna andare avanti, si tratta del mio futuro, in fondo.. Studio Psicologia e questo, nonostante tutto, mi da grandi soddisfazioni sul piano personale.
A presto! Un bacio,Zoe.